Rivenditore ufficiale Oknoplast Lecce e provincia

Blog

Vetrocamera: quale scegliere per rendere la finestra più sicura e performante.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
 

Vetrocamera: quale scegliere per rendere la finestra più sicura e performante

 Alberto Brandano on 27 Luglio 2021

Avete mai osservato attentamente le vostre finestre? Siete sicuri? Vi faccio allora un’altra domanda: quando vi recate in un punto vendita di serramenti, come mai concentrate quasi totalmente la vostra attenzione sulla scelta del telaio, senza preoccuparvi particolarmente del vetro che andrà a completare il nuovo infisso?

Eppure, se guardate bene, il vetro rappresenta quasi sempre la superficie maggiore del vostro serramento. Ma non solo: è uno degli elementi che vi darà maggiori soddisfazioni nel tempo sia in termini estetici che di isolamento termico e acustico, per non parlare della sicurezza! Vediamo insieme di capire perché la scelta del vetro è così importante.  


Le funzioni svolte dalla vetrocamera

Innanzitutto, è necessario chiedersi: a cosa serve il vetro in una finestra?Si potrebbe fare un’analisi storica nelle migliaia di anni di costruzioni per capire come i vetri svolgano diverse, importantissime funzioni: sono questi elementi che permettono l’ingresso della luce negli edifici, e contemporaneamente offrono riparo dal freddo, dal caldo, dalle intemperie, dai rumori e dai tentativi di intrusione.

Vetrocamere Oknoplast sicurezza e resistenza
Vetrocamera bassoemissiva Oknoplast, dettaglio

È per questi motivi che al giorno d’oggi, quando si scelgono i vetri per i propri infissi, sarebbe opportuno valutare bene le diverse alternative facendosi guidare da un professionista del settore come i rivenditori della rete Oknoplast. I nostri esperti possono infatti fornire un supporto decisivo nella scelta della migliore soluzione sulla base delle proprie esigenze e delle caratteristiche della propria abitazione.

Luminostà

Un primo punto su cui focalizzarsi riguarda luminosità e panoramicità, due caratteristiche imprescindibili per chi cerca un comfort abitativo di livello. Per questo è fondamentale scegliere vetrocamere realizzate con lastre di vetro extra-light, capaci di regalare una trasparenza eccezionale e una vista verso l’esterno nitida e brillante.

In questo modo sarà possibile beneficiare al massimo dei vantaggi di una corretta illuminazione naturale degli interni, con conseguenze positive sull’umore degli abitanti della casa e sulla salute della struttura stessa.

Isolamento termico

È ormai risaputo, inoltre, che la sostituzione degli infissi rappresenta un’opportunità preziosa in ottica di risparmio energetico.

Per questo è fondamentale optare per le vetrocamere cosiddette bassoemissive, che al loro interno vantano la presenza di un gas capace di renderle ancor più isolanti. Le vetrocamere delle finestre Oknoplast sono tutte realizzate, di serie, con trattamento bassoemissivo e sono riempite con gas Argon, per garantire elevate prestazioni termiche a ogni modello di serramento.

Occorre tuttavia tener presente che è possibile scegliere anche vetrocamere realizzate con vetro triplo. Si tratta di soluzioni capaci di garantire prestazioni di isolamento ancor più elevate, e che di fatto rappresentano i vetri del futuro per la loro capacità di portare la schermatura dei serramenti ad altissimi livelli.

Vetrocamera con triplo vetro di Oknoplast, dettaglio

E, per aumentare ancor di più le capacità di isolamento dell’infisso, è possibile applicare ai serramenti Oknoplast le speciali canaline Warmatec: a differenza delle canaline tradizionali queste non vengono tagliate – ma piegate –, garantendo così un’ulteriore riduzione di circa il 10% delle dispersioni termiche.

Sicurezza: antieffrazione e antinfortunio

Un altro aspetto molto importante nella scelta del tipo di vetrocamera è quello relativo alla sicurezza. In questo caso il termine ha una doppia accezione: sicurezza intesa come difesa dai tentativi di intrusione dei malintenzionati, ma anche come protezione da eventuali infortuni domestici, in caso di accidentale rottura dei vetri.

Nel primo caso è possibile ricorrere a speciali vetrate stratificate, che vedono l’apposizione di specifiche pellicole antieffrazione tra le diverse lastre di vetro che compongono la vetrocamere. Queste, oltre a garantire elevate prestazioni in termini di resistenza allo sfondamento, fanno sì che in caso di rottura i frammenti di vetro restino incollati alle pellicole stesse, ostacolando ulteriormente l’accesso all’abitazione.

Nel secondo caso si può fare affidamento sui vetri antinfortunistici, che possono essere di due tipi: laminati o temprati. I primi sono formati da lamine unite da pellicole, che trattengono i frammenti in caso di rottura del vetro; quelli sottoposti a trattamento di tempra, invece, se accidentalmente rotti si riducono in piccoli frammenti dai bordi non taglienti, evitando ogni rischio di gravi infortuni.

cessione-del-credito

Oknoplast, da sempre attenta al tema della sicurezza per i propri clienti, propone vetri già nella versione base delle sue finestre vetrocamere sottoposte al trattamento di tempra sul lato interno; per quanto riguarda la protezione contro i tentativi di intrusione, la possibilità di adottare vetri P2 (antieffrazione) e P4 (antisfondamento) permette di aumentare in maniera decisiva la resistenza dei serramenti.

Protezione dai raggi solari

Esistono infine casistiche in cui i vetri rappresentano una potenziale fonte di surriscaldamento interno. Questa può essere dovuta magari all’esposizione dell’immobile, o all’ampiezza delle superfici vetrate esposte nel quadrante sud – soprattutto in quelle regioni in cui il surriscaldamento estivo rappresenta una problematica anche superiore rispetto raffreddamento invernale.

In queste situazioni sarà dunque opportuno prevedere delle vetrate che riescano a trattenere, riflettere o selezionare parte delle radiazioni provenienti dall’esterno, in modo da formare una schermatura grazie agli speciali ossidi di metalli nobili con cui vengono trattate le superfici dei vetri.
Anche in questo Oknoplast è all’avanguardia nelle tecnologie dei vetri cosiddetti antisole, che si dividono in riflettenti (capaci di respingere i raggi solari), assorbenti (che assorbono appunto la radiazione) e selettivi, che filtrano i raggi UV in ingresso evitando il surriscaldamento degli ambienti interni.

Privacy ed estetica

Infine, a volte la scelta di una particolare tipologia di vetrocamera può essere dettata semplicemente da motivazioni estetiche o legate all’arredo, tramite trattamenti o finiture capaci di donare particolare pregio a questi elementi.

Anche in questo caso Oknoplast offre un’ampia gamma di vetri ornamentali: dai fregi alle trame fino alle satinatura, oltre a regalare affascinanti giochi di luce riescono a offrire anche maggior privacy agli ambienti.

Alla luce di tutto ciò, siete ancora sicuri che all’inizio avevate osservato bene la vostra finestra?

Adesso avete più elementi per andare a scegliere con attenzione anche il tipo di vetrocamera. E una volta fatto… godetevi il panorama!

Search